This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

DIVIETO D'INGRESSO IN GIAPPONE AI CITTADINI STRANIERI (ITALIANI INCLUSI) CHE SIANO STATI IN LOMBARDIA, VENETO, PIEMONTE, EMILIA-ROMAGNA E MARCHE NEI 14 GIORNI PRECEDENTI ALL'ARRIVO SUL TERRITORIO GIAPPONESE

Date:

03/11/2020


DIVIETO D'INGRESSO IN GIAPPONE AI CITTADINI STRANIERI (ITALIANI INCLUSI) CHE SIANO STATI IN LOMBARDIA, VENETO, PIEMONTE, EMILIA-ROMAGNA E MARCHE NEI 14 GIORNI PRECEDENTI ALL'ARRIVO SUL TERRITORIO GIAPPONESE

Nella serata del 10 marzo sera le autorità giapponesi hanno stabilito che, a decorrere dalle 00.00 dell’11 marzo, a tutti i cittadini non giapponesi (inclusi pertanto gli italiani) che provengano o siano transitati dalle Regioni Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte Marche, Liguria, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Valle dàAosta nei 14 giorni precedenti all’arrivo sul territorio giapponese SARA’ FATTO DIVIETO DI ACCESSO in Giappone, con effetto di immediato respingimento alla frontiera. Si consiglia di attenersi scrupolosamente a tale disposizione.
Per le ulteriori misure adottate dalle autorità locali, si raccomanda di consultare la sezione “Situazione Sanitaria-Malattie Presenti” della Scheda Giappone del Sito VIAGGIARE SICURI ⤵️http://www.viaggiaresicuri.it/country/JPN


489