This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Emergenza COVID-19: Ordinanza del Ministero della Salute del 14 dicembre 2021 - NUOVE REGOLE PER L'INGRESSO IN ITALIA DAL GIAPPONE.

Date:

12/16/2021


Emergenza COVID-19: Ordinanza del Ministero della Salute del 14 dicembre 2021 - NUOVE REGOLE PER L'INGRESSO IN ITALIA DAL GIAPPONE.

Con l'Ordinanza del 14 dicembre 2021 (consultabile qui) il Ministero della Salute ha aggiornato le misure che regolano l’ingresso in Italia da Paesi Terzi tra i quali il Giappone. Tali misure sono applicabili dal 15 dicembre 2021 al 31 gennaio 2022.

Si riassumono di seguito i requisiti necessari per poter fare ingresso in Italia dal Giappone (gruppo D elencato nell'Ordinanza):

1. Compilazione del digital Passenger Locator Form (dPLF). Il codice QR che si riceverà via email dovrà essere presentato al momento dell’imbarco. Di seguito il link dove registrarsi e compilare direttamente il form: https://app.euplf.eu

2. Presentazione al vettore, all’atto dell’imbarco, e a chiunque sia deputato a effettuare i controlli, della “certificazione verde” COVID-19, rilasciata al completamento del ciclo vaccinale oppure di una certificazione equipollente come il certificato vaccinale rilasciato dal comune di residenza giapponese (secondo modalità e tempistiche del comune stesso).

3. Presentazione di un test molecolare effettuato con tampone nelle 72 ore precedenti l'arrivo in Italia con risultato negativo. La possibilita' di effettuare un test antigenico per mezzo di tampone - sebbene prevista dall'Ordinanza - e' preclusa essendo l'effettuazione del test richiesta nelle 24 ore antecedenti l'ingresso in Italia.

In mancanza delle certificazione al punto 2, e' possibile comunque fare ingresso in Italia ma si è tenuti a osservare 5 giorni di autoisolamento, al termine dei quali si dovrà effettuare un ulteriore test.

I bambini al di sotto dei 6 anni di età sono esentati dall’effettuazione del test molecolare o antigenico, ma non dall’obbligo dell’isolamento, se previsto.


571