Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

DIVIETO D'INGRESSO IN GIAPPONE AI CITTADINI STRANIERI (ITALIANI INCLUSI) CHE SIANO STATI IN LOMBARDIA, VENETO, PIEMONTE, EMILIA-ROMAGNA E MARCHE NEI 14 GIORNI PRECEDENTI ALL'ARRIVO SUL TERRITORIO GIAPPONESE

Data:

11/03/2020


DIVIETO D'INGRESSO IN GIAPPONE AI CITTADINI STRANIERI (ITALIANI INCLUSI) CHE SIANO STATI IN LOMBARDIA, VENETO, PIEMONTE, EMILIA-ROMAGNA E MARCHE NEI 14 GIORNI PRECEDENTI ALL'ARRIVO SUL TERRITORIO GIAPPONESE

Nella serata del 10 marzo sera le autorità giapponesi hanno stabilito che, a decorrere dalle 00.00 dell’11 marzo, a tutti i cittadini non giapponesi (inclusi pertanto gli italiani) che provengano o siano transitati dalle Regioni Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte Marche, Liguria, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Valle dàAosta nei 14 giorni precedenti all’arrivo sul territorio giapponese SARA’ FATTO DIVIETO DI ACCESSO in Giappone, con effetto di immediato respingimento alla frontiera. Si consiglia di attenersi scrupolosamente a tale disposizione.
Per le ulteriori misure adottate dalle autorità locali, si raccomanda di consultare la sezione “Situazione Sanitaria-Malattie Presenti” della Scheda Giappone del Sito VIAGGIARE SICURI ⤵️http://www.viaggiaresicuri.it/country/JPN


489