Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visita del Console Generale d’Italia al TEQS (Technology x Quest).

Data:

01/06/2022


Visita del  Console Generale d’Italia al TEQS (Technology x Quest).

Il Console Generale d’Italia Marco Prencipe ha visitato il TEQS (Technology x Quest), struttura polivalente che ospita da ottobre 2020 il 5G X LAB OSAKA, la holding finanziaria multinazionale SoftBank, l’agenzia per lo sviluppo del commercio di Osaka (OBDA) e iRoobo. In totale il laboratorio propone 33 progetti che si servono di tecnologia 5G. Alla visita organizzata dalla Osaka Business Development Agency hanno partecipato anche rappresentanti dell’ Ambasciata d’Israele a Tokyo e dei Consolati USA e Regno Unito ad Osaka.

Il progetto 5G X LAB OSAKA è finalizzato a sostenere le nuove realtà aziendali che prevedono campi di applicazione della tecnologia 5G, quali l’Iot (internet delle cose), diagnosi, robotica ed automazione, AI (intelligenza artificiale), riconoscimento visivo e vocale, nonché la recente tecnologia VR (realtà virtuale).

Da parte di OBDA è stato segnalato il loro coinvolgimento nell’organizzazione di EXPO 2025 ed al riguardo sono stati menzionati il progetto di rinnovamento dell’area adiacente alla stazione di Umekita, volto a creare un vero e proprio hub verde nel centro della città, chiamato “Umekita 2nd Phase” (completamento previso nel 2031).

Lo scorso 12 aprile Osaka è stata selezionata dal governo giapponese, dopo Tsukuba, come seconda Super City del Giappone, soddisfando i requisiti della cosiddetta J-Tech (tecnologia giapponese) di ultima generazione nelle sfide presentate dalla comunità e dal territorio.

La missione principale del TEQS consiste nel creare una rete fatta di persone, tecnologie e business attraverso un processo articolato in tre fasi distinte: creazione, crescita e controllo. La prima si occupa della creazione di nuovi possibili business che utilizzano la tecnologia 5G. La fase di crescita, invece, offre servizi di consulenza e follow-up dei vari business. Il totale di compagnie che usufruiscono di questo supporto ammonta a 17. Non solo giapponesi, ma anche startup provenienti da Russia, Cina e Singapore. Infine, la fase di controllo si occupa di dimostrazioni concrete, tra cui si citano servizi di controllo remoto di interventi di chirurgia utilizzando la realtà virtuale, sistemi di guida autonoma, robot per lo stoccaggio, nonché sistemi di affiancamento pedonali et cetera. Il Laboratorio inoltre organizza materialmente vari seminari che riguardano la robotica, il WEB3, la blockchain, il metaverso e la sopracitata realtà virtuale.


590