Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Conferenza sul futurismo in Italia presso il “Nakanoshima Museum of Art“di Osaka

Data:

08/09/2022


Conferenza sul futurismo in Italia presso il “Nakanoshima Museum of Art“di Osaka

Per la prima volta in assoluto in Giappone, nel contesto di una Conferenza organizzata dal Consolato Generale d’Italia a Osaka, è stata esposta presso il "Nakanoshima Museum of Art" di Osaka la scultura “Forme uniche di continuità nello spazio”, opera iconica del XX secolo realizzata da Umberto Boccioni e simbolo indiscusso del Futurismo italiano.

La Conferenza “Il Movimento Futurista in Italia. Storia di un capolavoro di Umberto Boccioni” ha avuto un grande successo di pubblico con la partecipazione di oltre 160 persone, esponenti della business community locale, del mondo culturale, dei media e della comunità diplomatico-consolare del Kansai.

Il relatore Prof. Alberto Dambruoso ha evidenziato la portata rivoluzionaria del movimento futurista in Italia, i suoi collegamenti con i coevi ambienti artistici giapponesi e fatto un articolato excursus sull’opera di Umberto Boccioni, facente parte della collezione privata di Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona.

Nel suo intervento d’apertura, il Console Generale d’Italia a Osaka Marco Prencipe ha sottolineato l’ottima collaborazione del Consolato Generale e dell’Istituto Italiano di Cultura a Osaka con il "Nakanoshima Museum of Art" di Osaka, finalizzata a valorizzare le eccellenze artistiche italiane.

00120220907 191154img 20220908 wa0121img 20220908 wa0119img 20220908 wa0053


611